Ludovico

Iride Articoli Leave a Comment

Elisabetta,

dolci sono i passi ed i sogni al seguito che mi conducono a scrivere questa lettera.
Fiammeggiante è il sortilegio che mi lega al mistero del mondo.
Gioia dell’anima saperti vicina malgrado la distanza.
Tepore di primo mattino aver ascoltato la tua voce.

Scusa se non uso la parola “amore”, ma come posso io parlar d’amore quando provo la moltitudine dei petali accarezzati dal vento.
Qui, nel verde prato, ascolto il tuo nome, Elisabetta.
Me ne accorgo solo ora che sei spirata nel respiro eterno.
Noi siamo uniti.
Siamo uniti dalla stessa materia di nuvola che diviene acqua.
Ed acqua piove quando sento la tua mancanza.

Elisabetta bella, devo a te la prospettiva dell’orizzonte invalicabile, lo devo al tuo fecondo seno, al labbro fruttuoso che ho morso per il piacere del cuore.
Lo sai, ed è vero come il sole che sorge all’indomani.
Non vi è Paradiso aldilà di questo mondo costruito con le mani e il dolore di uomini e donne che hanno saputo perdonarsi nel reciproco abbraccio.
I nostri figli ti sono riconoscenti, poiché delicato ricordo di carezza è nei loro occhi quando affrontano il giorno con coraggio, lo stesso con cui hai affrontato la malattia, e la vita tutta.
Sei in loro e nei loro sogni.
Nel vento e nella carezza.

Bibà, mia amata, ti sento
e mai come ora capisco le tue ultime parole.
“Ti voglio bene”.

E te ne voglio anche io,
per sempre,
il tuo Ludovico.


Screensaver da Instagram – Iride_Poeta


Per chi non avesse seguito la vicenda:

Ho chiesto ad un mio caro amico di raccontarmi il suo amore. N’è nato una sorta di poemetto in forma di lettera per la sua amata defunta.
Lui ha acconsentito alla pubblicazione in questo spazio, a patto che fosse protetta la sua intimità.
Pertanto i nomi Ludovico ed Elisabetta sono un espediente letterario, una mia scelta arbitraria.


Ludovico

⇑⇑⇑ Il link del PDF ⇑⇑⇑

 

 

 

 

 


L’immagine in evidenza è il dipinto “La sposa del vento” di Oskar Kokoschka

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *